Perché indossare ancora un orologio da polso nel 2014?
Viviamo in un società dove i gadget digitali che segnano il tempo (e non solo) la fanno da padrone e l’industria orologiera continua a creare “macchine segnatempo” sempre più complicate e costose.
In questo contesto si inserisce Triwa (acronimo Transforming the Industry of Watches – Trasformare l’industria degli orologi) con il suo concetto di “fashion watches”.572_17dd36d4ae-stirlinglansenchrono-full
I quattro fondatori del brand non avevano alle spalle il pedigree altezzoso dell’orologerieria svizzera, avevano soltanto passione per il prodotto, un’idea contemporanea e una volontà di trasformare l’orologio d polso analogico in qualcosa da guardare e sentirsi bene, dove solo lo stile e la qualità fossero importanti.
Nel 2007, la prima collezione di 400 orologi fu lanciata scegliendo come canale di vendita i negozi di moda piuttosto che i rivenditori di orologi tradizionali.
Successo clamoroso, tutto fu venduto entro un mese. Da allora Triwa ha seguito il calendario stagionale della moda per presentare due collezioni principali all’anno, Autumn/Winter e Spring/Summer.
Gli orologi Triwa portano nel loro DNA tutto il patrimonio del famoso design scandinavo, qualcosa che è chiaramente visibile nei prodotto e nel marchio stesso.
“Scandinavian design” è un termine usato per descrivere uno stile di progettazione minimalista e funzionalista che è stato sviluppato a metà del ventesimo secolo nelle regioni nordiche come Danimarca, Svezia, Norvegia e Finlandia. Influenzato dalla scuola tedesca Bauhaus, molti designer scandinavi utilizzavano le nuove tecnologie industriali dell’epoca, combinate con le idee di semplicità e funzionalità per progettare edifici, mobili e oggetti per la casa, molti dei quali sono diventati icone di design e sono ancora in uso e prodotti tutt’oggi.medium-selma_edit07_8123
Seguendo la stessa filosofia i fashion watches Triwa sono per la maggior parte unisex, indossabili indifferentemente da uomini o donne accomunati dalla voglia di cambiare, che non seguono i cliché. La collezione primavera/estate SS14 propone una vasta selezione di orologi, con un’ampia gamma colori, materiali, texture, dimensioni, funzionalità e dettagli, dal look giocoso a quello più sofisticato.
Design pulito e semplice, usano materiali di qualità come l’acciaio inossidabile e l’acetato per le casse, pelle naturale (in collaborazione con la pelletteria svedese Tärnsjö), maglia metallica, canvas e nylon impermeabile per i cinturini, vetro minerale per il quadrante, precisi movimenti al quarzo giapponesi Miyota, garantiscono una impermeabilità sino a 10 ATM… ma sopratutto sono belli da indossare.
Agli orologi, nel 2009, si è aggiunta la prima collezione di occhiali da sole, chiamata “Triwa Shades” come sbocco naturale del percorso creativo Triwa.
Oggi Triwa è rappresentata in 20 mercati e vende in oltre 1200 punti vendita selezionati in tutto il mondo dove gli originali 400 orologi si sono trasformati in 500.000… perché  la qualità e ottima e il prezzo è coerente.
Triwa_group ss14

A proposito dell'autore

Fabio Montobbio

Genovese. Studi in architettura, trasformatisi ben presto in passione per il design, la grafica e la comunicazione. Attento a tutto cio’ che è lifestyle, dalla moda alla tecnologia. Scrivere è un modo per allargare i miei orizzonti, per tenermi sempre aggiornato sulle innovazioni che offre il mercato.