Sarà Keepod il dispositivo che riuscirà a portare la rivoluzione digitale nei paesi in via di sviluppo?

Screen Shot 2014-12-04 at 17.18.41

Immagine dal profilo Twitter @keepod

Keepod è un piccolo dispositivo portatile, una piccola chiavetta usb, con al suo interno il sistema operativo Android 4.4.

Questo dispositivo inventato dall’italiano Francesco Imbesi (33 anni) e l’israeliano Nissan Bahar (35 anni) costa 7$ ed è in grado di trasformare un vecchio computer, con un sistema operativo obsoleto, in un computer veloce e semplice da usare.

Come hanno dichiarato i due inventori al “Corriere della Sera”  «Cinque miliardi di persone, cioè il 70% della popolazione mondiale non possiede ancora un computer. E ogni giorno solo negli Usa ne vengono buttati 85 mila».

Grazie a questa idea sarà possibile portare la digitalizzazione low cost a quella popolazione che non ne ha ancora accesso.

 

I punti di forza di Keepod

Veloce

Creato per essere caricato velocemente su ogni tipo dispositivo, permette l’accesso e la navigazione su internet in maniera immediata.

Semplice

Semplice e intuitivo da la possibilità di accedere alle proprie informazioni come da uno smartphone ed è completamente personalizzabile.

Sicuro

Essendo un sistema operativo avviabile da chiavetta Usb, contiene al suo interno tutte le informazioni del proprietario e nessun tipo di informazione verrà lasciata all’interno del computer utilizzato.

Grazie al concept Give & Get è possibile con soli 14$ acquistare un dispositivo Keepod e regalarne un’altro a una persona che non ha accesso ad un personal computer. Il secondo dispositivo verrà inviato ad uno dei progetti keepod sparsi per il mondo permettendo così l’accesso a informazioni preziose che porteranno alla crescita del singolo e della comunità.

A proposito dell'autore

Ruben Vivanti

Sempre alla caccia di novità, ossessionato di tecnologia, affascinato dalla creatività.
Startups • Gadgets • Marketing • Social Media

@RubenVivanti