Nel mio ultimo articolo ho parlato di Leap Motion e Oculus VR. Oggi volevo portarvi a conoscenza di un dispositivo low cost più accessibile di Oculus, ma che cerca in parte di dare un’esperienza 3D. Purtroppo non sono confrontabili sul piano qualitativo. In ogni caso Google si è inventata un nuovo modo giocoso di allietare i suoi adepti regalando un progettino per rendere 3D alcune azioni sugli smartphones. Sto parlando di Google Cardboard VR che è stato consegnato ai developers durante l’evento I/O 2014. Qui tuttavia non si parla di controllo di giochi o esperienze interattive così estreme come con Oculus. Resta il fatto che la differenza di prezzo e l’accessibilità li rendono rivali in un mercato insicuro e principalmente in mano ai developers. Solitamente un device molto seguito dai developers negli anni successivi è più protetto da una crisi di mercato. Chi decideranno di seguire? Basso prezzo o tecnologia super avanzata ovviamente con i costi conseguenti? Beh parliamo di Google Cardboard VR.

01

ingredients

 

515666

 

Girando nei vari siti consigliati da Google si reperiscono facilmente tutti gli oggetti e i materiali necessari con una spesa approssimativa inferiore ai 50 euro, converrebbe quasi fare più occhiali alla volta dal momento che molti materiali sono reperibili solo sotto grandi formati. Il resto è a carico del consumatore finale, un semplice progettino col cartone e possiamo utilizzare il device, se così si può definire, appena costruito.

 

 

In internet si trovano molti modelli non ufficiali degli occhiali di Google, che paiono molto validi e risparmiano la fatica di svariati ordini. La cifra è giusta e l’esperienza identica. Io per la prima prova ho deciso di rivolgermi a uno di questi pacchetti, specialmente quello della “I AM CARDBOARD” che ho trovato su amazon.it , che si trova completo di laccio per la testa ed NFC .

Vi informerò dell’esperienza alla fine della mia prova e per quel momento potrebbe esserci una sorpresa, seguici su Facebook e Twitter!

A proposito dell'autore

Enrico Almici

Sono uno studente di biomedica al mitico polito. Ogni stupidaggine di internet non può mancare di essere letta. Fisica Matematica Informatica Laboratori Curiosità di ogni genere viaggi lowcost Tech design Musica